Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Notizie - 5/08/2010

Giocolieri, mimi e mangiafuoco alla IV edizione del Mojoca Festival

Appuntamento per il 6 e il 7 Agosto a Moio della Civitella per la IV edizione del Mojoca Festival. Il centro storico di Moio fornisce scorci davvero suggestivi e grazie a giochi di luce e trovate scenografiche ogni postazione diviene un piccolo teatro all’aperto dove l’artista può esibirsi “a misura” di pubblico. Il Mojoca Festival Artisti di Strada ha ottenuto, dalla terza edizione, il Patrocino Morale del Parco Nazionale del Cilento.

Riconoscimento assegnato a ” manifestazioni e ad iniziative di particolare, straordinario e alto valore culturale”.
Questi alcuni degli artisti che parteciperanno con le loro originali esibizioni:
Fantomatik Orchestra
Fantomatik Orchestra è un progetto musicale che nasce in Toscana nel 1993 come gruppo funky, soul e rhythm’n’blues, con influenze etno, pop e dance; nel 1996 realizza il suo primo cd (“Cover machine”), e nel 2001 la band intraprende la sua svolta più importante: il gruppo da palco diventa marching band, sullo stile delle grandi street band americane, di cui la più conosciuta è la Dirty Dozen. Il repertorio viene così riarrangiato ed adattato per questo nuovo organico formato da 14 elementi: 3 percussioni, 4 trombe, 4 sassofoni, 1 sassofono, 1 trombone, 1 chitarra. La nuova formazione riesce immediatamente ad imporsi all’attenzione pubblica, grazie ad un numero crescente di concerti (oltre 400) in tutte le piazze italiane e in numerosi festival nazionali ed europei. Nel corso degli ultimi sette anni la Fantomatik Orchestra ha suonato a Roma, Milano, Napoli, Firenze, Torino, Genova, Bari, Siena, Perugia, Arezzo, Viareggio, Rimini, Pisa, Alessandria, Brindisi, Assisi, Cortina d’Ampezzo, Treviso, Taranto, Caserta, Bergamo, Sanremo, Montpellier, Bessines, Linz; ha introdotto i concerti di artisti internazionali come i Genesis, gli Earth Wind & Fire e George Clinton; ha partecipato a trasmissioni televisive (“Assolutamente” su Raiuno, produzione Ballandi), e ad eventi teatrali e cinematografici.
Jossua Jongleur
Jossua Jongleur, al secolo Garrivet Jean-Charles, artista-giocoliere francese.
Vera Vù
Statua vivente “Bianca Stà”. E’ un personaggio che dall’alto dei suoi 2,50 metri sta. Sembra che il mondo che le passa accanto le sia indifferente, ma basta poco a far muovere nei suoi occhi aperti, ma assolutamente immobili, un guizzo di vita. Funkallisto
Funkallisto è un sestetto che nasce nel cuore pulsante di trastevere (Roma) nel 2004. La musica afroamericana degli anni 70 è la radice del loro repertorio originale e riarrangiato in chiave funk, afro beat e latin con un “tocco”rigorosamente “FUNKALLISTO”. I loro spettacoli sono una sequenza inarrestabile di brani che agitano anime e gambe. In cinque anni di attività hanno acquisito un notevole successo grazie al loro sound semplice e diretto. Partendo da “Ponte Sisto” i Funkallisto, hanno portato la loro musica ovunque tra cui: Italia, Francia, Spagna, Rep.Ceca, Germania, Inghilterra e Cina.
Sblattero
Comico, acrobata e giocoliere. Sempre alla ricerca di nuove possibilità espressive della ruota tedesca e della tradizione buffonesca italiana e veneta. Il suo spettacolo coinvolge e sconvolge il pubblico con equilibri, brividi e un pizzico di follia.
Juriy Longhi
Juriy presenta lo spettacolo Bubble Street Cirkus, un gioco di complicità con gli spettatori attraverso il virtuosismo nelle tecniche della giocoleria e dell’equilibrismo. Uno spettacolo effervescente e dinamico capace di stupire e coinvolgere.
Ushanga Jeegs
Gli Ushanga Jeegs sono formati da quattro degli acrobati kenioti più noti al mondo: Peter Kuria Asamba, Aenea Amin OChaka, Joseph Ghithaigah ed Henry Nduati fondatori degli Afro Jungle Jeegs e dei Supermambo . I quattro maestri dell’acrobatica hanno dato vita a questa nuova formazione realizzando uno spettacolo inedito in tournée in Europa per tutto il 2010 dal titolo Wachizii: The Perfect Creation. Si tratta di uno spettacolo di grande coinvolgimento emotivo, che ha la straordinaria capacità di trascinare lo spettatore grazie al perfetto equilibrio tra tecnica e creatività di cui i due artisti kenioti sono abili esperti. Gli artisti si esibiscono in un talentuoso susseguirsi di figure e danze acrobatiche armonicamente combinate in straordinarie coreografie, che recuperano l’energia vitale propria dell’Africa veicolando attraverso l’armonica sequenza di figure ispirate alla sensuale energia del continente, un antico patrimonio culturale e artistico. La musica delle percussioni e le danze tribali rievocano miti ancestrali e una tradizione culturale millenaria.
Fimm
FIMM e’ un quartetto di musiciste unite dalla passione per la musica irlandese, scozzese e dell’area “celtica” in genere. Il repertorio spazia infatti dalla Galizia alla Bretagna, dall’Irlanda alla Scozia, con brani scelti e reinterpretati seguendo il proprio gusto ed esperienze musicali, arrangiamenti originali e brani scritti ad hoc per la formazione. Il gruppo è nato nel 2004 e in poco più di tre anni ha suonato per alcuni dei più importanti festival folk in Italia (solo per citarne alcuni: Trentino Giro folk (2 edizioni), Festival Paleariza in Calabria (2 edizioni), rassegna “Irlanda in festa” al Saschall di Firenze, Ferrara Buskers Festival, Manifestazione sulle terrazze di castel Sant’Angelo per 5 edizioni, Casperia Irish festival per 5 edizioni, Festival della Tammora, Ripi acoustic festival (Fr), Chiauci (Is), Stia (AR)(3 edizioni) Siena Irish Festival (2 edizioni)..), per i comuni, pro-loco o associazioni nei comuni di Brescia, Trieste, Verona, Ravenna, Lucca, Livorno, Siena, Arezzo, l’Aquila, Macerata, Roma, Rieti, Isernia, Salerno, Imperia, Genova, e nel 2007 in Irlanda con una breve tournée nella regione di Galway e Connemara.
Gino lo Struzzo
Un curioso e simpatico animale, “Gino lo struzzo”, accompagnato dal suo fedele e inseparabile cavaliere, un elegante e raffinato personaggio che lo aiuta nel suo arduo scopo: dispensare armonia e buon umore con bacini e beccatine a volontà. La coppia interagisce con il pubblico utilizzando spontaneamente le situazioni che gli si presentano di volta in volta, portando così un’atmosfera magica e di stupore, unica nel suo genere.
Percussionisti Anonimi
Il gruppo nasce nel 1995 all’interno dei Laboratori di Percussioni del C.R.A.M.S. (Centro Ricerca Arte Musica Spettacolo) di Lecco e Monticello B.za diretti da Carlo Ravot, compositore, percussionista, musicologo, insegnante. La formazione, costituita da Carlo Ravot e da cinque percussionisti ‘non convenzionali’, ha creato negli ultimi anni un ricco repertorio di brani originali in cui il ritmo, il movimento e le sonorità particolari creano intrecci ritmici trascinanti e coinvolgenti. L’universo sonoro e musicale è vario ed eterogeneo: il gruppo usa oggetti, utensili e materiale d’uso quotidiano (bidoni, scale, giornali, martelli, coperchi, pentole, padelle, sedie, lamiere, ecc), ma anche strumenti evoluti (batterie, timpani, rullanti) e inserisce nel corso dello show anche brevi gag e piccoli interventi coreografici.Nel 2001 i Percussionisti Anonimi inaugurano un’intensa attività fatta di performance, spettacoli e concerti ottenendo unanimi consensi di pubblico e di critica. Hanno all’attivo oltre 250 tra performance e concerti. Il loro show si intitola ‘Ritmodipendenti’.
Mirko dei Serpenti
Mirko è un domatore di serpenti. Gli attori del suo spettacolo sono 1 Anaconda , 2 Boa, 1 Scinco gigante indonesiano, 1 Scorpione gigante africano, 6 serpenti del grano messicani, 1 Pitone indiano. Durante le pause dei suoi spettacoli sarà possibile vedere i serpenti e toccarli e chiedere a Mirko tutte le informazioni su i suoi animali.
Ori David Pur
Statua vivente.
Nino Scaffidi
Lo show del mangiafuoco ballerino!!! uno spettacolo musico-narrato con interrazione del pubblico fondendo “parodia e simpatia” caratterizzato dall’elemento fuoco in tutto il suo fascino e la sua pericolosità con coreografie danzati ed insoliti “passi a due”.
Janare
Janare è un pensiero musicale che nasce nell’anno 2007. Il repertorio proposto dalla formazione “Janare” si compone di musiche e canti originali dalle più svariate tematiche, una sorta di viaggio introspettivo di ognuno dei componenti, in stile etno-sperimentale, con influenze celtiche – classico/popolari. Lo spettacolo presentato dalla formazione “Janare” è di tipo musicale – teatrale ed il linguaggio adoperato è un misto tra la meravigliosa lingua italiana e dialetto cilentano. La ricerca culturale del progetto, dalla quale è scaturito anche il nome della formazione stessa, è stata orientata alla riscoperta dei temi della superstizione, in prevalenza dell’area Cilentana, ma con uno sguardo rivolto a tutta la Campania. Nel corso dello spettacolo, si alternano momenti di musica, di canti e poesia per un crescendo di emozioni che giungono dalle atmosfere incantate, magnificamente espresse, dal connubio degli strumenti adoperati.
Mario Levis
Performance di teatro di figura e musica dal vivo.
EDF Crew
Writers toscani. EDF crew( ELEKTRO DOMESTIK FORCE ), TRE parole per indicare il gruppo formato da TRE ragazzi, organizzatori del Festival di Pontedera, che ormai da TRE anni si accompagnano lungo il cammino di feste, convention, muri, legno, quadri, esposizioni e tanto tanto colore…

Fonte: mojocafestival.com
Il Museo dietro le quinte: ogni pomeriggio a Paestum

Il Museo dietro le quinte: ogni pomeriggio a Paestum

Il Parco Archeologico di Paestum mette in scena lo spettacolo dei reperti archeologici: ogni giorno...

Rocco Hunt il 29 Aprile a Sapri

Rocco Hunt il 29 Aprile a Sapri

Il concerto di Rocco Hunt, il 29 aprile a Sapri, sarà il momento clou dell'evento...

Mercatini di Natale nel Cilento 2018

Mercatini di Natale nel Cilento 2018

Come ogni anno, durante le festività di Natale, sono tante le occasioni per partecipare ai...

Musica e Concerti nel Cilento Agosto 2018

Musica e Concerti nel Cilento Agosto 2018

Tanti gli appuntamenti con la musica nel Cilento ad Agosto. A cominciare con la musica...

Da Mario

Noleggio Ombrelloni e Pedalò a Casal Velino Marina. Via lungomare speranza 10, Marina di Casal...

Lido Milano

via Lungomare Pietro Speranza, 84040 Marina di Casal Velino SA...

Lido Berlino

via Lungomare Pietro Speranza - 84040 Marina di Casal Velino (SA)...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento