Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Notizie - 19/11/2008

La Borsa mediterranea di Paestum diventa mondiale

Il sito ufficiale dell’evento ha registrato due milioni di contatti e i padiglioni allestiti presso il Centro Congressi Hotel Ariston di Paestum hanno ricevuto una media di oltre 3000 visitatori al giorno. Si tratta di dati che, unitamente alla presenza di trentacinque delegazioni straniere di tre diversi continenti tra gli espositori e di buyers provenienti addirittura da ottanta diversi Paesi, hanno spinto Angelo Villani, Presidente della Provincia di Salerno, a parlare di una Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si avvia a diventare mondiale. Inoltre, i workshop cui hanno partecipato operatori nazionali ed internazionali hanno confermato una domanda altamente qualificata e molto interessata all’offerta turistica locale ed un trend particolarmente rilevante in un momento di crisi globale, reso ancor pesante dalla situazione di ‘recessione tecnica’ che purtroppo accomuna tante economie. Inoltre, nel corso delle numerose sessioni di lavoro, dai costruttivi confronti con esperti del settore sono emersi i nodi da sciogliere per arrivare ad “una reale sinergia tra pubblico e privato che consenta di mettere a sistema tutte le risorse e di definire iniziative mirate, in grado di produrre ricadute positive soprattutto in termini di destagionalizzazione dei flussi turistici”. “La Borsa si è confermata anche quest’anno una grande occasione di crescita per tutta la provincia”, ha ricordato Villani in chiusura, rinnovando gli impegni presi dalla propria amministrazione: “Si intende proseguire con convinzione sulla strada della valorizzazione dei beni culturali e delle risorse paesaggistiche ed ambientali. In questa prospettiva bisogna incentivare le attività di formazione e di riqualificazione professionale per migliorare la qualità dell’accoglienza. Sulla base di questi presupposti il turismo potrà rappresentare una porta di ingresso importante per i giovani nel mondo del lavoro”. Non a caso, anche quest’anno la Provincia di Salerno e la Fondazione Giambattista Vico, insieme a FareAmbiente e Legambiente, hanno promosso un corso di formazione in Diritto dell’ambiente e dei beni culturali aperto sia a laureati che diplomati, con l’intento di dare gli strumenti giusti e formare giovani che vogliono farsi largo in questo affascinante mondo, magari facendone il proprio lavoro. Peraltro, proprio durante l’undicesima Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico la particolare attitudine campana ad uno stretto rapporto con i beni ambientali e culturali ha trovato ulteriore conferma nell’istituzione Forum dei Siti Unesco del Mezzogiorno, la cui sede è stata individuata nel cuore del Parco del Cilento e Vallo di Diano, presso il Palazzo della Grancia di Sala Consilina. Innovativa prospettiva di gestione attraverso una Rete Interregionale, il Forum si candida ad essere lo strumento di integrazione su scala interregionale del patrimonio culturale, naturale e paesaggistico, nella prospettiva di conseguire una maggiore diversificazione dell’offerta delle Regioni.

Fonte: opinione.it
Il campo estivo al Parco Archeologico di Velia

Il campo estivo al Parco Archeologico di Velia

Dal 2 al 8 settembre una settimana tra arte, archeologia e natura al Parco Archeologico...

Mojoca - Festival Artisti di Strada 2019

Il Festival Mojoca 2019 alla sua XIII Edizione si terrà come di consueto nel centro...

Jazz in Laurino 2019: il calendario dei concerti

Jazz in Laurino 2019: il calendario dei concerti

La manifestazione si svolgerà come di consueto a Laurino dal 9 al 13 agosto 2019....

Estate Vallese 2019: gli eventi di agosto

Estate Vallese 2019: gli eventi di agosto

Gli eventi sono organizzati in collaborazione ed in partenariato con l'associazionismo locale e patrocinati dal...

MusicArtProjectPaestum: il calendario dei concerti

MusicArtProjectPaestum: il calendario dei concerti

MusicArtProjectPæstum 2019 è una rassegna musicale organizzata dal Parco Archeologico di Paestum insieme all’Associazione Culturale...

Giffoni Music Concept 2019: Daniele Silvestri, Mahmood, Anastasio...

Giffoni Music Concept 2019: Daniele Silvestri, Mahmood, Anastasio...

La rassegna musicale organizzata nell'ambito del Giffoni Film Festival vedrà la partecipazione tra i prossimi...

Estate a Paestum

Estate a Paestum

Al via la grande estate di eventi al Parco Archeologico di Paestum: passeggiate notturne, visite...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento