Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Notizie - 20/12/2010

Fondi Europei in arrivo nel Cilento per la tutela delle Biodiversita'

«Stiamo lavorando per realizzare una migliore integrazione fra la protezione della natura e delle biodiversità e le esigenze di sviluppo sociale, culturale ed economico delle popolazioni del Parco. In questo contesto l’adozione dei sedici Piani di gestione, e in questo siamo stati i primi in tutta la regione, ci aiuterà ad ottenere i finanziamenti necessari per intraprendere azioni di tutela e gestione degli habitat forestali, dunali e marino costieri che formano il mosaico ambientale del territorio dell’area protetta».

Esprime soddisfazione il presidente dell’Ente Parco Cilento e Vallo di Diano, Amilcare Troiano, nel presentare i risultati del progetto «Life Natura Cilento in Rete», avviato con la collaborazione della «Temi» di Roma, per promuovere un sistema coordinato di gestione dei Siti di Importanza Comunitaria e delle Zone di Protezione Speciale della Rete Europea di Aree Protette denominata «Natura 2000». «Su 181mila ettari di area protetta e novemila di parco marino - ha detto Troiano a margine di un convegno che si è tenuto ieri a Santa Maria di Castellabate - 118.222 ettari rientrano tra quelli di particolare interesse per l’Unione europea perchè vi sono specie vegetali e animali a rischio. È una bella responsabilità per noi e anche una scommessa». Si tratta, nello specifico, di 27 Siti d’ Interesse Comunitario (Sic)e 8 Zone di Protezione Speciale (Zps) che coprono nel complesso il 65% dell’intera superficie dell’area protetta e sui quali l’Ente Parco punta ora l’attenzione. Le Zps sono previste e regolamentate dalla direttiva comunitaria 79/409 «Uccelli», che ha come obiettivo la conservazione di tutte le specie di uccelli minacciati di estinzione che viene raggiunta anche proteggendo i loro habitat naturali. I Sic nascono con la direttiva 92/43 «Habitat» tesa alla conservazione degli habitat naturali e delle specie animali e vegetali d' interesse comunitario e sono designati per tutelare la biodiversità attraverso specifici piani di gestione. «Un esempio di ciò che è stato fatto è Camerota - prosegue Troiano - Abbiamo realizzato passerelle a corredo degli stabilimenti balneari per evitare che i turisti calpestassero alcune specie vegetali e realizzato una serie di altri interventi che sono piaciuti agli stessi operatori i quali ora ci hanno proposto la firma di un protocollo per la realizzazione di in progetto sui lidi sostenibili». E ancora: «Il nostro Parco, in quanto provvisto di Piani di Gestione potrà essere designato come Zona Speciale di Conservazione, tramite riconoscimento del Governo, e ciò permetterà di accedere più facilmente a finanziamenti europei per crescere e migliorare».

Fonte: positanonews
Notre Dame de Paris il 7 e 8 Marzo al Palasele di Eboli

Notre Dame de Paris il 7 e 8 Marzo al Palasele di Eboli

Cresce l'attesa per Notre Dame de Paris, l'opera moderna più famosa al mondo, il musical...

Renato Zero il 10 Gennaio al Palasele di Eboli

Renato Zero il 10 Gennaio al Palasele di Eboli

Il 4 ottobre uscirà “Zero il Folle”, il nuovo disco di inediti di Renato Zero,...

Modà in concerto il 10 Marzo al Palasele

Modà in concerto il 10 Marzo al Palasele

I Modà al Palasele di Eboli il 10 Marzo 2020: la band campione d’incassi è...

Eros Ramazzotti il 6 Dicembre al Palasele

Eros Ramazzotti il 6 Dicembre al Palasele

Eros Ramazzotti dopo aver attraversato l’Europa e toccato le principali città di Nord e Sud...

Marco Mengoni il 24 Novembre al Palasele

Marco Mengoni il 24 Novembre al Palasele

Marco Mengoni torna al Palasele di Eboli domenica 24 novembre 2019: una nuova data, che...

Paestum dietro le quinte: visite guidate ai depositi

Paestum dietro le quinte: visite guidate ai depositi

Visite guidate in italiano e in inglese per scoprire il “dietro le quinte” di un...

Paestum per tutti

Paestum per tutti

Architetture senza barriere con visite guidate al tempio di Nettuno e alla Basilica. Gli assistenti...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento