Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Notizie - 18/11/2008

Fiere di Vallo, sfiorati i 6mila visitatori alla mostra-scambio d’epoca

Sono arrivati da tutta Italia, soprattutto dalle regioni del centro-sud, i quasi 6mila visitatori che nell’ultimo weekend (ieri e oggi, 15 e 16 novembre) hanno affollato i padiglioni espositivi di Fiere di Vallo, in occasione della seconda “Mostra scambio di ricambi, auto e moto d’epoca”. La kermesse, forte di circa 100 espositori-collezionisti, è stata organizzata dall’associazione Auto Revival Club di Orria e Fiere di Vallo con il sostegno della Bcc Banca del Cilento. «Il risultato è andato oltre ogni previsione, con una grande riconferma della capacità attrattiva di questa manifestazione – spiega Giovanni Botti, presidente dell’Auto Revival Club, da 20 anni impegnato nella valorizzazione di auto e moto da collezione, 650 soci e un parco auto di oltre tremila veicoli d’ epoca – Quest’anno, del resto, l’evento è cresciuto per quantità e qualità dei ricambisti e dei collezionisti aderenti, dopo il successo della prima edizione. A riscontro di tanto interesse, partiremo da subito con l’organizzazione della terza edizione che si svolgerà dal 28 febbraio al 1 marzo 2009». A catalizzare l’attenzione di appassionati giunti dalla Puglia, Calabria, Basilicata e Campania i 150 veicoli d’epoca in esposizione e le 53 auto che hanno partecipato alla sessione di verifica per il rilascio del certificato di identità “targa d’oro” dell’Asi (Automotoclub storico italiano). Girando per gli stand Giuseppe Perozziello di Mercato S. Severino, di una storica famiglia di ricambisti e autonoleggiatori, ha riconosciuto con commozione un cartellino scritto da suo padre 50 anni fa su un pezzo di ricambio per una Lambretta. In esposizione anche “gioielli” che hanno quasi novant’anni ma non dimostrano la loro età grazie a una perfetta verniciatura e agli interni originali: è il caso di una Amilcar del 1922, biposto francese di proprietà del patron dell’ evento Giovanni Botti. « È un gioiello da corsa che già nel 1922 raggiungeva la velocità record di 110 chilometri orari – racconta Botti – Apparteneva a un funzionario del consolato francese a Napoli e si è salvata dalla guerra solo perché era smontata». «Io e mia moglie con questa Bianchina trasformabile del 1958 ci abbiamo fatto il viaggio di nozze – dice Claudio Botti, di Salento – Quando l’ho acquistata, rientrato dall’America, mi è costata 550mila lire, oggi ci vogliono 250 euro solo per comprare una ruota originale». Michele D’Amato, di Salerno, ha portato in fiera la sua Fiat 1100 103 del 1954 che apparteneva a un conte di Avellino. «Ho quattro auto d’epoca – dice con orgoglio – La mia è una vita tra le quattro ruote, visto che ho sempre lavorato come tappezziere di auto». Una Fiat 1100 modello BLT del 1953 ha unito invece tre generazioni di cilentani. La mostra. «Era di mio padre che faceva il noleggiatore – dice Vittorio Marotta, docente in pensione di Vallo della Lucania - poi è passata a me e oggi è di mio figlio Antonio». La MGB modello commemorativo in edizione limitata di Giuseppe Agostino, di Napoli, è invece uno dei rari esemplari di questa auto californiana oggi ancora in circolazione in Europa.

Fonte: cilento.it
Il campo estivo al Parco Archeologico di Velia

Il campo estivo al Parco Archeologico di Velia

Dal 2 al 8 settembre una settimana tra arte, archeologia e natura al Parco Archeologico...

Mojoca - Festival Artisti di Strada 2019

Il Festival Mojoca 2019 alla sua XIII Edizione si terrà come di consueto nel centro...

Jazz in Laurino 2019: il calendario dei concerti

Jazz in Laurino 2019: il calendario dei concerti

La manifestazione si svolgerà come di consueto a Laurino dal 9 al 13 agosto 2019....

Estate Vallese 2019: gli eventi di agosto

Estate Vallese 2019: gli eventi di agosto

Gli eventi sono organizzati in collaborazione ed in partenariato con l'associazionismo locale e patrocinati dal...

MusicArtProjectPaestum: il calendario dei concerti

MusicArtProjectPaestum: il calendario dei concerti

MusicArtProjectPæstum 2019 è una rassegna musicale organizzata dal Parco Archeologico di Paestum insieme all’Associazione Culturale...

Giffoni Music Concept 2019: Daniele Silvestri, Mahmood, Anastasio...

Giffoni Music Concept 2019: Daniele Silvestri, Mahmood, Anastasio...

La rassegna musicale organizzata nell'ambito del Giffoni Film Festival vedrà la partecipazione tra i prossimi...

Estate a Paestum

Estate a Paestum

Al via la grande estate di eventi al Parco Archeologico di Paestum: passeggiate notturne, visite...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento