Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Notizie - 18/08/2010

Ad Albanella, Altavilla Silentina e Serre si parla di Briganti degli Alburni

Un lungo fine settimana dedicato alla riscoperta di un periodo storico, quello post unitario, di importanza straordinaria per la storia dei paesi a ridosso degli Alburni e di tutto il Sud Italia.

Questo è quello che si prefigge l’Associazione per lo sviluppo e promozione del territorio L’Auriga Cilento, in collaborazione con lo storico del Risorgimento Prof. Giuseppe Melchionda e con numerose realtà locali, che ha previsto per i giorni 27/28/29 agosto una manifestazione itinerante per tentare di far luce su aspetti, vicende e personaggi volutamente rimossi dai libri scolastici.
“I custodi degli Alburni: viaggio alla scoperta dei briganti degli Alburni nel territorio compreso fra Albanella, Altavilla Silentina e Serre” nasce con l’obiettivo di allargarsi a macchia d’olio nei prossimi anni e inglobare tutti i paesi della Valle del Calore e dintorni che avranno piacere di partecipare al progetto per permettere alle nuove generazioni di impossessarsi del loro passato. Tre giorni dunque ricchi di storia, mostre, arte figurativa, musica, teatro, proiezione di cortometraggi, convegni, stage, visite guidate, degustazioni di prodotti tipici, esposizioni di manufatti e momenti di riflessione.
Interverranno storici, istituzioni, artisti, artigiani, cultori della tradizione popolare e produttori locali. “L’idea” ha dichiarato Tiziana Rubano curatrice del progetto “è quella di far conoscere i protagonisti della resistenza e proporre una riflessione sulle condizioni economiche e sociali che si vennero a creare con l’invasione piemontese e portarono taluni a darsi alla macchia e altri a emigrare, manifestando nelle scelte la loro opposizione al cambiamento”.
Grande spazio sarà dedicato anche all’emigrazione, altra faccia della stessa medaglia, con una mostra, un convegno e testimonianze di emigrati. Sono previsti anche momenti di svago come uno stage gratuito di tarantella calabrese che si svolgerà ogni pomeriggio nelle piazze principali dei paesi, un seminario sulla costruzione di strumenti tipici cilentani, rappresentazioni teatrali, cunt au frisc con anziani e conoscitori e tanta, tanta musica popolare.
In linea con gli obiettivi dell’associazione verrà organizzata una tavola rotonda per confrontarsi sulle risorse già presenti nella storia, nella terra e nell’arte dei comuni in oggetto da utilizzare per valorizzare e promuovere il territorio alla quale parteciperanno esperti e operatori del settore.
È ben accetta, fanno sapere gli organizzatori, ogni forma di collaborazione. Chi volesse esporre, partecipare agli stage, alle visite guidate nei centri storici o semplicemente raccontare un aneddoto è pregato di contattare L’Auriga Cilento chiamando il
347/77.87.155 o mandando una mail a aurigacilento@gmail.com

In tutti i Comuni sono previste, su prenotazione, visite guidate nei centri storici Visualizza il programma dettagliato

Fonte: L'Auriga Cilento
Notre Dame de Paris il 7 e 8 Marzo al Palasele di Eboli

Notre Dame de Paris il 7 e 8 Marzo al Palasele di Eboli

Cresce l'attesa per Notre Dame de Paris, l'opera moderna più famosa al mondo, il musical...

Renato Zero il 10 Gennaio al Palasele di Eboli

Renato Zero il 10 Gennaio al Palasele di Eboli

Il 4 ottobre uscirà “Zero il Folle”, il nuovo disco di inediti di Renato Zero,...

Modà in concerto il 10 Marzo al Palasele

Modà in concerto il 10 Marzo al Palasele

I Modà al Palasele di Eboli il 10 Marzo 2020: la band campione d’incassi è...

Eros Ramazzotti il 6 Dicembre al Palasele

Eros Ramazzotti il 6 Dicembre al Palasele

Eros Ramazzotti dopo aver attraversato l’Europa e toccato le principali città di Nord e Sud...

Marco Mengoni il 24 Novembre al Palasele

Marco Mengoni il 24 Novembre al Palasele

Marco Mengoni torna al Palasele di Eboli domenica 24 novembre 2019: una nuova data, che...

Paestum dietro le quinte: visite guidate ai depositi

Paestum dietro le quinte: visite guidate ai depositi

Visite guidate in italiano e in inglese per scoprire il “dietro le quinte” di un...

Paestum per tutti

Paestum per tutti

Architetture senza barriere con visite guidate al tempio di Nettuno e alla Basilica. Gli assistenti...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento