Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Eventi - 18/08/2012

Paolantoni porta a Paestum il suo HOTEL DESDEMONA

Dopo il debutto danzato con Rossella Brescia nella “Cassandra” di Luciano Cannito, prosegue nel segno della commedia brillante il cartellone della XV edizione del Paestum Festival, la kermesse di danza, musica e teatro ideata e diretta da Mario Crasto De Stefano, realizzata dal Comune di Capaccio-Paestum e cofinanziato dall'Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania.

Per il secondo appuntamento risate assicurate con "Hotel Desdemona" di e con Francesco Paolantoni, in scena sul palcoscenico del Teatro dei Templi dell’Area Archeologica domani, sabato 18 agosto. LO SPETTACOLO Paolantoni torna alla scrittura teatrale dopo “Che fine ha fatto il mio io?” e ‘sforna’ un fragrante testo di metateatro che si muove tra i capisaldi della commedia degli equivoci in salsa partenopea, gli stilemi della scuola eduardiana e la ‘parodia’ del teatro shakespeariano, prendendo spunto dal Bardo inglese per raccontare una storia tutta napoletana, citando e richiamando la scuola teatrale fiorita all’ombra del Vesuvio. Tutto ruota intorno al personaggio di Francesco, regista strampalato della compagnia amatoriale “I Classici Filò” che decide di allontanarsi repertorio delle filodrammatiche napoletane per affrontare “Otello” di William Shakespeare: una scelta quasi obbligata, visto che avverte l’esigenza di parlare di gelosia, il sentimento che, secondo lui, è la rovina di tutti i rapporti. Il desiderio di mettere in scena un classico gli nasce anche da un'altra considerazione: con il degrado politico e culturale degli ultimi anni, con i continui tagli dei fondi per lo spettacolo, solo le compagnie filodrammatiche possono ormai permettersi questo tipo di allestimenti, avendo poche spese e molti sponsor. Ma a rovinare la messa in scena ci penseranno gli attori stessi, tutti sempre e rigorosamente in scena. La preparazione di “Otello” diventa il cuore del racconto di "Hotel Desdemona": il pubblico assisterà alle complicate e divertentissime prove dello spettacolo, alle deliranti ed esilaranti discussioni interpersonali tra gli attori, vedrà amori nascere e morire, fino alla messa in scena dello spettacolo. Il teatro nel teatro la farà da padrone, ma in un modo inconsueto: si assisterà contemporaneamente e simultaneamente sia alla impietosa - ma pietosa, dissacrante - messa in scena di “Otello” – con Francesco addirittura costretto a cambiare il finale - sia agli strambi eventi che gli attori stessi dovranno affrontare nei camerini, per arrivare poi all'happy end finale. Ma lo spettacolo continuerà oltre il classico ‘sipario’ finale: il pubblico, infatti, sarà coinvolto in una novità assoluta per il teatro, ovvero la possibilità, tipica piuttosto dei Dvd, di vedere le scene tagliate e gli inserti speciali. Il coinvolgimento totale con il pubblico, sia dal punto di vista dialettico che fisico, è garantito. Imprescindibile la compagnia, che vede sul palco Susy Del Giudice, Lucia Rocco, Giampiero Schiano, Arduino Speranza e Tonino Taiuti. A rendere il tutto ancor più avvolgente ci pensano le musiche originali di Antonio Annona, le scene e i costumi firmati da Roberto Crea e il disegno luci curato da Valerio Tiberi. Lo spettacolo è prodotto dalla Komijo Production diretta da Francesca Scarano. GLI INCONTRI CON I PROTAGONISTI Prima dello show l’Incontro con i protagonisti, consueto rendez-vous informale tra artisti e pubblico del Paestum Festival. L’incontro con Francesco Paolantoni è previsto alle 19.30 presso il foyer del Teatro Oasi Garden sito di fronte all'ingresso della struttura in via Magna Grecia. Ingresso libero.

Fonte:
Il Museo dietro le quinte: ogni pomeriggio a Paestum

Il Museo dietro le quinte: ogni pomeriggio a Paestum

Il Parco Archeologico di Paestum mette in scena lo spettacolo dei reperti archeologici: ogni giorno...

Rocco Hunt il 29 Aprile a Sapri

Rocco Hunt il 29 Aprile a Sapri

Il concerto di Rocco Hunt, il 29 aprile a Sapri, sarà il momento clou dell'evento...

Mercatini di Natale nel Cilento 2018

Mercatini di Natale nel Cilento 2018

Come ogni anno, durante le festività di Natale, sono tante le occasioni per partecipare ai...

Musica e Concerti nel Cilento Agosto 2018

Musica e Concerti nel Cilento Agosto 2018

Tanti gli appuntamenti con la musica nel Cilento ad Agosto. A cominciare con la musica...

Da Mario

Noleggio Ombrelloni e Pedalò a Casal Velino Marina. Via lungomare speranza 10, Marina di Casal...

Lido Milano

via Lungomare Pietro Speranza, 84040 Marina di Casal Velino SA...

Lido Berlino

via Lungomare Pietro Speranza - 84040 Marina di Casal Velino (SA)...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento