Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Eventi - 26/07/2010

Festa di San Pantaleone a Vallo della Lucania: il Programma con il concerto degli Stadio

Dopo il 1851, il pontificale presieduto dal vescovo diocesano, la presenza del Capitolo Cattedrale, il fatto che nella cittadina convergessero tutti i sacerdoti per "l’obbedienza" conferirono particolare solennità alle celebrazioni liturgiche e civili. Le prime si svolgevano sempre sotto la direzione del parroco e del vescovo. Le manifestazioni civili col passare degli anni assunsero un crescente connotato di solennità per la festa esterna, articolata in manifestazioni sociali e culturali proprie di una società contadina. Nella cittadina, segnata da un radicale processo di terziarizzazione, oggi questi aspetti costituiscono un elemento di riflessione sul radicamento della religiosità e sulla ritualità comunitaria.

Esse trovano il loro culmine durante la novena e nel giorno della festa, la cui portata scenografica conserva molti significati e molte memorie della passata storia e della vita materiale. Esemplificativo, a questo proposito, il modo in cui si svolge la processione del 27 luglio. Le statue che fanno corona al protettore ricordano la secolare tradizione di culti e di devozioni familiari verso santi venerati in cappelle di patronato durante tutta l’età moderna. Queste manifestazioni di religiosità individuale e di gruppi familiari trovavano un forte momento dì unità proprio in occasione delle festività per il protettore. Allora tutti, fedeli e santi venerati nel paese, accettando la gerarchia di funzioni delle schiere angeliche, si disponevano in fila secondo una rigido meccanismo di precedenze per esaltare le qualità ed il ruolo del protettore principale del paese. La mancata o scarsa attenzione alle dinamiche che questi culti e celebrazioni sottintendono rischia di generare inutili conflittualità. E’ vero che, sovente,quel che rimane è solo il momento meramente folcloristico; tuttavia, anch’esso costituisce una testimonianza di radicate emozioni religiose e di pervadenti dinamiche sociali, a volte unico riscontro superstite di fatti e di situazioni dei quali si è perduta una diretta memoria. La chiesa cattolica, da sempre attenta ai valori della tradizione, nel rispettare antiche usanze radicate nel popolo, continua ad esercitare la propria funzione evangelica dando parola e significato a pulsioni che, comunque, trovano riscontro in manifestazioni di religiosità sorte in una zona per secoli confine ed osmosi tra liturgia greca ed essenzialità della pietà latina. Questa fedeltà ad una prassi di tollerante catechesi si rivela la migliore dimostrazione del costante impegno a salvare tutto l'uomo.

Programma Festa

26 Luglio
ore 9,00 Arrivo e saluto alla città dello Spetacolo musicale della Grande Orchestra di fiati "G. Ligonzo" CITTA' DI CONVERSANO
ore 11,30 Matinée musicale con la Banda
ore 20,30 Accensione della artistica illuminazione curata dalla Ditta LUCIFESTA GROUP, da Pomigliano D’Arco
ore 21,00 Spettacolo musicale del Spettacolo musicale della Grande Orchestra di fiati "G. Ligonzo" Città di CONVERSANO, diretta dal Maestro Angelo SCHIRINZI
27 Luglio
ore 9,00 Consueto giro per le vie cittadine del Concerto Bandistico Municipale Città di FRANCAVILLA FONTANA
ore 11,30 Matinée musicale in Piazza Vittorio Emanuele
ore 22,00 Scelto repertorio lirico sinfonico del Concerto Bandistico Municipale Città di FRANCAVILLA FONTANA, diretto dal Maestro Ermir KRANTJA
al termine In via A. Rubino, spettacolo pirotecnico curato dalla World Fire Factory da Mercato San Severino
28 Luglio
ore 11,00 Dopo il giro per la città, il Grande Orchestra Città di RUTIGLIANO intratterrà il pubblico con scelti brani musicali
ore 21,00 Esibizione della Grande Orchestra Città di RUTIGLIANO diretta dal Maestro Giuseppe CREATORE
ore 24,00 La notte della Tammorra: ‘A PARANZA r’o LIONE in concerto
29 Luglio
ore 22,30 STADIO in concerto

Fonte:
Notre Dame de Paris il 7 e 8 Marzo al Palasele di Eboli

Notre Dame de Paris il 7 e 8 Marzo al Palasele di Eboli

Cresce l'attesa per Notre Dame de Paris, l'opera moderna più famosa al mondo, il musical...

Renato Zero il 10 Gennaio al Palasele di Eboli

Renato Zero il 10 Gennaio al Palasele di Eboli

Il 4 ottobre uscirà “Zero il Folle”, il nuovo disco di inediti di Renato Zero,...

Modà in concerto il 10 Marzo al Palasele

Modà in concerto il 10 Marzo al Palasele

I Modà al Palasele di Eboli il 10 Marzo 2020: la band campione d’incassi è...

Eros Ramazzotti il 6 Dicembre al Palasele

Eros Ramazzotti il 6 Dicembre al Palasele

Eros Ramazzotti dopo aver attraversato l’Europa e toccato le principali città di Nord e Sud...

Marco Mengoni il 24 Novembre al Palasele

Marco Mengoni il 24 Novembre al Palasele

Marco Mengoni torna al Palasele di Eboli domenica 24 novembre 2019: una nuova data, che...

Paestum dietro le quinte: visite guidate ai depositi

Paestum dietro le quinte: visite guidate ai depositi

Visite guidate in italiano e in inglese per scoprire il “dietro le quinte” di un...

Paestum per tutti

Paestum per tutti

Architetture senza barriere con visite guidate al tempio di Nettuno e alla Basilica. Gli assistenti...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento