Marina di Casal Velino mare e portoMarina di Casal Velino mare e spiaggiaCasal Velino sulla collinaVela nel mare di Marina di Casal VelinoScavi archeologici di Velia Elea

Case vacanza

Veduta della casa vacanza Rosa sul Mare

Rosa sul Mare

Appartamento in villetta sul mare a Casal Velino Marina distribuita su due livelli

Veduta della casa vacanza Casa Deborah

Casa Deborah

Appartamento nuovo e climatizzato sul lungomare di Casal Velino Marina. Può ospitare 4 persone. Dotato di terrazzino arredato vista mare...

Veduta della casa vacanza Villa Ivana

Villa Ivana

Graziosa villetta a schiera in parco a Casal Velino. Ampi spazi all'esterno con giardino attrezzato, gazebo, barbecue...

Veduta della casa vacanza Ilenia

Ilenia

Casa per vacanze a Marina di Casal Velino per max 6 persone. A soli 50 metri dalla spiaggia e a150 dal centro.

Veduta della casa vacanza Appartamento 16

Appartamento 16

Appartamento per coppie con bambini a 200 metri dal mare. Dispone di tv, internet wi-fi, posto auto...

Veduta della casa vacanza Giardino dei Fiori

Giardino dei Fiori

Il Giardino dei Fiori si trova al primo piano di una villetta posta a 400 metri dal mare, dotata di 2 camere, posto auto e giardino...

Veduta della casa vacanza Gerbera

Gerbera

Appena fuori il centro abitato di Casal Velino Marina, Gerbera risulta una soluzione adatta ad ospitare fino a 4 persone in due diverse camere da letto...

News

Eventi - 13/05/2010

Al via il V Festival Internazionale del Gioco e Giocattolo di Tradizione

PanoramicaMuseo600x246_01.jpg Percorsi con i Pony, Giochi delle Antiche Civiltà e lezioni con i Maestri Madonnari da giovedì 13 a sabato 15 maggio a Massicelle di Montano Antilia per far riscoprire ai bambini i passatempi di una volta e il divertimento a contatto con la natura Animazioni e spettacoli serali gratuiti, si comincia con un reading delle opere di Stefano Benni

Inizierà a gremirsi da domani, giovedì 13 maggio, il piccolo centro di Massicelle di Montano Antilia dove fino a sabato 15 si svolgerà la V edizione del Festival Internazionale del Gioco e Giocattolo di Tradizione. Il primo rendez-vous per gli studenti delle scuole partecipanti all’iniziativa è per le ore 18 nella Piazza del Gioco allestita con le scenografie della giovane decoratrice cilentana Antonella Rosiello. Da qui partirà la visita al Museo del Giocattolo Povero di Massicelle. Venerdì si entrerà nel vivo dell’iniziativa, con l’apertura dei laboratori ludico-didattici ideati per stimolare la creatività e coinvolgere attivamente tutti i partecipanti in un ideale viaggio nel tempo e nella fantasia. I LABORATORI TRA GIOCHI ANTICHI, I MAESTRI MADONNARI E PERCORSI CON I PONY Con l’aiuto di guide speciali, gli allievi e i docenti dell'Istituto Comprensivo di Montano Antilia, i bambini impareranno a (ri)costruire tanti giocattoli ormai in disuso, dalla piccola trottola di legno detta “strummolo”, simbolo dell’evento, alle bambole di pezza conosciute come “Pupidde”, e, ancora, a conoscere cosa si nasconde dietro ai nomi di zurriulu, tric trac, sciusciammucca e tanti altri. Accanto alla tradizione locale, alcuni laboratori saranno dedicati anche alla scoperta dei giochi delle antiche civiltà, come i birilli e la corda, diffusi tra sumeri ed egizi, e i giochi delle noci e degli astragali, molto in voga tra greci e romani, mentre altri saranno incentrati sulla cultura ambientale e del riciclo, per scoprire come può essere stimolante creare da sé giocattoli naturali e assolutamente unici, anche se fatti di foglie e sassolini. Foto-Gioco-e-Giocattolo-1.jpg Tra i passatempi all’aperto a contatto con la natura, i bambini potranno passeggiare per le vie del paesino del Parco del Cilento in sella ai pony, sostando durante la passeggiata in “casa” degli artigiani del posto Francesco Citera, Angelo Ferrara e Saverio Scanniello, triade di arzilli scultori del legno creatori di strummoli e ciaramelle (strumenti musicali simili alle zampogne). Novità assoluta della V edizione, le lezioni dei Maestri Madonnari, artisti nomadi riproduttori di immagini sacre, ed in particolare di immagini della Madonna, che spettacolarizzano l’arte del disegno per rendere fruibili ai più opere d’arte altrimenti chiuse nei musei. A Massicelle arriveranno i membri dell’Associazione Madonnari.org, nata per tutelare e diffondere l’antica arte degli eredi dei pittori di icone bizantine. Il gruppo, composto da Maestri provenienti da tutta Italia, proporrà la propria arte in tutte le sue evoluzioni, dall’antico gessetto alle innovazioni della ricerca tridimensionale. L'obiettivo sarà quello di avvicinare i partecipanti all’arte del disegno e della pittura con un approccio immediato e pratico, che è proprio degli artisti di strada, svelando alcuni trucchi del mestiere come la capacità, tipica dei Madonnari, di realizzare in un breve lasso di tempo opere d’arte a volte molto complesse. Foto-Museo-Vetrina02.jpg CREATIVITA’ IN GARA, I GIOCHI E GIOCATTOLI IN CONCORSO Nel pomeriggio di venerdì si svolgerà anche la dimostrazione dei giocattoli e giochi in concorso delle Scuole finaliste che hanno aderito al Concorso, indetto prima della manifestazione, sulla preparazione di un Gioco e progettazione e realizzazione di un Giocattolo esclusivamente di tradizione popolare o ad essa ispirata. In gara “lu pup’l” antenato del bambolotto fatto di ovatta e accuratamente fasciato secondo la tradizione contadina, il “pupo siciliano” notissima marionetta realizzata in argilla e ferro filato, “u’scazzaprete” singolare corsa a squadre rotolando sui compagni, “il gioco degli anelli” sfida di abilità a centrare un bersaglio con dei cerchi, “iucamo pe le vvie ru paese” gioco dell’oca riportato tra case, monumenti e strade delle frazioni di un paesino tipico. A smorzare la sfida, l’intrattenimento della giocoleria comica di Carlo’s. SPETTACOLI SERALI GRATUITI Le luci sull’evento non si spegneranno al calar del sole. La serata sarà infatti allietata da un reading teatrale e musicale per grandi e bambini che passerà in rassegna uno degli autori più brillanti della letteratura contemporanea: Stefano Benni. Da “Il carnevale degli insetti”, urlo di ribellione dei piccoli e indifesi del mondo, a “Carmela”, gallina disposta a farsi brodo per salvare un bambino malato, passando per “Tre schegge metropolitane”, “Onehand Jack”, “Il pornosabato dello Splendor”, “Orlando furioso d’amore” e “Grimilde”, Biancarosa Di Ruocco, accompagnata dalla chitarra di Gianluca Lamanna, animerà la piazza con i racconti surreali e riflessivi dell’autore bolognese. INFO UTILI Gli spettacoli sono gratuiti. In occasione del Festival, che gode da quest’anno del Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è promosso dall’Associazione “Lo Strummolo” (composta dal Comune di Montano Antilia, la Comunità Montana Lambro e Mingardo, l’Istituto Comprensivo di Montano Antilia e diverse associazioni culturali locali) con il patrocinio della Provincia di Salerno ed il supporto degli Enti Locali territoriali, il Museo del Giocattolo Povero di Massicelle sarà aperto ai visitatori anche di sera. Per maggiori informazioni: segreteria organizzativa del Festival 380 4340182, e-mail f.giocogiocattolo@hotmail.it, www.festivalgiocogiocattolo.it; Scuola Primaria di Massicelle: 0974 953680.

Fonte: casalvelino.net
Orari Linea 1 Salerno - Cilento 2019

Orari Linea 1 Salerno - Cilento 2019

Orari e linee aliscafi 2019 da e per il Cilento in attesa di conferma Dal...

Orari Linea 2 Cilento - Costa d'Amalfi 2019

Orari Linea 2 Cilento - Costa d'Amalfi 2019

Orari e linee aliscafi 2019 da e per il Cilento in attesa di conferma Dal...

Orari Linea 3A Cilento - Capri - Napoli 2019

Orari Linea 3A Cilento - Capri - Napoli 2019

Orari e linee aliscafi 2019 da e per il Cilento in attesa di conferma Dal...

Orari Linea 3B Cilento - Capri - Napoli 2019

Orari Linea 3B Cilento - Capri - Napoli 2019

Orari e linee aliscafi 2019 da e per il Cilento in attesa di conferma Dal...

Frecciarossa: gli orari per il Cilento

Frecciarossa: gli orari per il Cilento

Il venerdì, il sabato e la domenica puoi raggiungere con il Frecciarossa le stazioni di...

Parco Archeologico di Paestum: giovedì ingresso gratuito

Parco Archeologico di Paestum: giovedì ingresso gratuito

Il Parco Archeologico di Paestum ha approntato il suo piano delle gratuità per l’anno 2019,...

I martedì di Velia

I martedì di Velia

Da giugno a settembre, tutti i martedì alle 17.30, visita guidata garantita al parco archeologico...

Segnala una notizia a Casalvelino.net

Promozione Case Vacanza nel Cilento